Abbiamo iniziato bene, purtroppo siamo stati rimontati. La sconfitta fa male, ma rimangono altri scontri diretti con punti che varranno doppio. Dobbiamo rimanere concentrati”.

Sembrava che l’Empoli avesse la gara in mano a un certo punto: “Il gol del 3-2 è arrivato sulla respinta dopo una punizione. Il tiro è stato un po’ a caso e la palla è finita nel sacco. Anche noi dobbiamo provare a creare episodi simili per mettere la gara sui nostri binari”.

Una sfida molto tosta: “Loro hanno giocato solamente in ripartenza. Si sono messi tutti dietro, ripartendo: questo è il modo di fare dell’Udinese e lo sapevamo”.

Da cosa deve ripartire adesso l’Empoli? “A parte i gol presi, che sono arrivati da errori nostri, possiamo dire che abbiamo avuto occasioni importanti anche noi davanti alla porta. Oggi è andata male, in altre partite è andata meglio. Dobbiamo rimanere più concentrati e concedere meno errori agli avversari”.

Com’è la condizione fisica? “La squadra sta bene, sta lavorando molto. Quando giochi tre partite ravvicinate è ovvio che ci sia un po’ di stanchezza. Non ci dev’essere nessuna scusa e nessun alibi quando poi scendiamo in campo”.

 

Fonte – Empolichannel