Dopo settimane di infortunio, è tornato in gruppo da due settimane Flavio Lazzari, uno dei fedelissimi di Aglietti che dovrà portare esperienza in campo. “Dalla tribuna è sempre facile dare qualche giudizio troppo critico. Abbiamo tanti ragazzi e a loro servono i nostri consigli: carezze e critiche. Abbiamo pochi punti ma io vedo il bicchiere mezzo pieno. Tante partite ravvicinate ci hanno fatto perdere lucidità. Il Pisa ha una situazione particolare ma i nomi non contano (guarda il Cittadella). Facendo di più potevamo portare a casa un risultato diverso e con lo Spezia c’è mancato un pizzico di fortuna. Sotto il profilo caratteriale non siamo mancati. È vietato perdere sempre e per me è un discorso che non vale con nessuna squadra: che sia Spezia, il Como dello scorso anno o il Verona. Non siamo vittime sacrificali di nessuno. Occorre migliorare l’atteggiamento perché abbiamo regalato troppo agli avversari fino ad ora. Il mio obiettivo è giocare sempre ed essere utile ma decide Aglietti . Nella mia esperienza noto che manca sempre il giocatore che non c’è.  Anche Giorgi porta serenità e carisma e mi piacerebbe vedere l’Ascoli al completo. Equilibrio è la parola chiave e bisogna avere sempre l’atteggiamento giusto. Questo è un pubblico caloroso. Io mi auguro che tutti insieme possiamo migliorare ma ce la siamo sempre giocata“.

Fonte: Ascolilive