Mario Giuffredi  ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

“Mario è un giocatore che sta giocando da un anno e mezzo tutte le partite, senza saltare quasi mai. Sta accusando un po’ di stanchezza, quando uno gioca 50-60 partite ci sta qualche errore. Penso che abbia dimostrato che sia un giocatore da Napoli. Le critiche danno fastidio perché a Napoli una settimana prima la gente ti fa diventare Maradona e quella dopo uno qualsiasi. Ognuno può esprimere il suo pensiero, a me e al calciatore non interessa più di tanto. Conosciamo il nostro operato, nel bene e nel male. Le critiche manco ci toccano. Hysaj? Se vogliamo stare a sentire gli addetti ai lavori dobbiamo mettere la nostra vita in mano a loro. Noi proseguiamo per la nostra strada. Ancelotti? Mario e Elseid sono contentissimi perché permette di fargli fare il loro lavoro. Biraghi e Veretout rimangono alla Fiorentina! Mercato per Veretout? Non ne parlo, resta a Firenze, in estate si vedrà. Ci sono dei momenti per fare le cose, a gennaio non è il momento giusto per fare qualcosa. Lui e Biraghi devono pensare a concludere il campionato nel migliore dei modi. Il giocatore piace al Napoli e a tante squadre ma parlare di mercato è inutile”.