Mario Giuffredi, procuratore di Hysaj, Di Lorenzo, Mario Rui e Veretout, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

“Multe? Tutti sapevano che sarebbero arrivate, erano state messe in preventivo. Di Lorenzo? Può ambire a qualcosa di importante. È un giocatore completo, a Liverpool ha fatto un’ottima prestazione. Non sono contento se viene adattato a tanti ruoli. Mario Rui? E’ arrivato dalla partita con Liverpool al limite a livello fisico, col Bologna sicuramente sarebbe stato problematico. Potevano giocare Di Lorenzo e Luperto? No, Di Lorenzo ed Hysaj, si sarebbe creato l’equilibrio giusto sotto il punto di vista tattico, ma si accettano le scelte dell’allenatore e si va avanti. Nel Napoli non ci vuole tanto per fare andare bene le cose, ci sono ottimi giocatori ed allenatore intelligente, serve buon senso da parte di tutti. Non è facile, la stagione è veramente a rischio, potrebbe essere una catastrofe. Invito tutti a ragionare. Veretout? Penso che sarebbe stato utile al Napoli per le sue qualità, per il suo talento, per le sue caratteristiche. Il Napoli è stata la prima squadra a cercarlo, poi le varie dinamiche del mercato hanno cambiato le strategie. Se il Napoli avesse venduto Allan, sicuramente avrebbe acquistato Veretout. Lui aveva avuto un contatto personalmente con Giuntoli, è venuto a vedere la città, i presupposti per il suo trasferimento c’erano tutti.”