Mario Giuffredi ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

“Mario Rui negli ultimi mesi ha sempre mantenuto alti livelli, non solo ieri sera. L’asse con Fabián sulla sinistra? C’è armonia tra i due giocatori, portano a risultati di gioco molto importanti. Anche con Zielinski si trova bene, certo, a sinistra si crea solo qualcosa di importante. Champions? Nel girone il Napoli è quello che merita più di tutti di passare, visti anche gli scontri diretti. Non qualificarsi sarebbe una beffa sotto tutti i punti di vista. Hysaj? Ho parlato poco fa col padre, mi è piaciuto tantissimo il suo approccio: sappiamo il suo valore, ci possono essere momenti d’appannamento ma io sono convinto che tornerà sui livelli espressi anche negli anni scorsi. Ha sofferto un po’ l’adattamento con Ancelotti, dopo un inizio di carriera con Sarri. Sepe? Il Parma è la grande sorpresa del campionato, pensavamo dovesse salvarsi: D’Aversa è tra gli allenatori da monitorare, esprime un buon gioco e ha risultati concreti. Vedrò Milan-Parma, spero sia una bella partita”