Mario Giuffredi, procuratore di Hysaj, Mario Rui e Luigi Sepe, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

“Mi aspettavo che Ancelotti si inserisse subito bene, è facilitato dall’esperienza internazionale che ha avuto. La rosa del Napoli ha tanti calciatori di buona qualità. L’unico che ha risentito un po’ del gioco di Ancelotti è proprio il mio assistito Hysaj, abituato per sei sette anni a giocare con Sarri. Con il Napoli mi sono visto una settimana fa per parlare del rinnovo. Al momento abbiamo due anni di contratto, ha 150 gare in Serie A, negli ultimi tre anni le prestazioni ed il suo livello sono stati elevati. Il Napoli fa bene a pensare del rinnovo di Hysaj. Iniziare con un nuovo allenatore è difficile, Hysaj ha sbagliato un paio di partite, è un po’ più indietro rispetto agli altri ma il suo rendimento non è stato catastrofico come dicono alcuni. Ad Elseid rimprovero di aver sbagliato la gara contro la Juve e di aver commesso un errore contro la Roma. L’anno scorso dopo l’infortunio al crociato per Mario Rui era la prima stagione: ora è uno dei più forti in assoluto in campionato ed in Europa in quel ruolo. E’ diventato un giocatore di grandissimo livello”.