Mario Giuffredi ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

“Grassi si è rotto il crociato e venerdì mattina verrà operato a Roma dal professor Mariani. Stava facendo benissimo e poteva ritornare a Napoli dalla porta principale. Con questo infortunio rischia di allungare i tempi di quello che poteva essere il suo percorso. Mario Rui? La coerenza di giornalisti napoletani è poca perchè un giorno ti elogiano e poi per un errore ti massacrano. A Napoli i giornalisti hanno questi comportamenti e non hanno coerenza, così non aiutano la squadra. Ci sono dei preconcetti che vengono portati all’infinito e non si giudica il giocatore partita per partita. Hysaj-Chelsea? Vediamo magari, i giocatori scarsi hanno mercato. Siccome lo reputano non da Napoli, magari può andare lì. Vuol dire che non è così scarso. I calciatori hanno un’anima e sono essere umani e quindi risentono di questi giudizi. A noi non interessa di quello che dicono gli altri, ascoltiamo il parere della società. Una piccola parte che manca al Napoli è il giornalismo che non aiuta la squadra. Non mi sembra che la stampa locale di Torino si comporti come a Napoli nei confronti della squadra. Ovviamente non faccio di tutta un’erba un fascio perchè ci sono anche giornalisti bravi”