Cristiano Biraghi ha rilasciato alcune dichiarazioni alla Rai dopo Inter-Napoli: “Il derby è una partita in cui si spendono più energie mentali, anche per com’è andata, dopo quel primo tempo così così, abbiamo speso tante energie. Stasera non meritavamo di perdere, ma siamo a metà del percorso perché c’è ancora il ritorno”.

E’ questa la chiave per mettervi in difficoltà? “Può essere di sì, ma ci sono state tante partite in cui gli avversari si chiudevano e noi vincevamo comunque. Stasera siamo stati anche sfortunati in alcune occasioni. Il Napoli si è difeso bene. E’ ancora tutto aperto, c’è il ritorno. Abbiamo perso 1-0, ma a Napoli in campionato abbiamo vinto 3-1. Possiamo assolutamente vincere al ritorno e superare il turno”.

Quanto pesa l’assenza di Handanovic? “Noi abbiamo fiducia in tutti i giocatori del gruppo. Abbiamo fiducia in Padelli, che ha fatto delle buone partite. Handanovic è il nostro capitano, un portiere importante, non devo dire io quant’è forte. Ma abbiamo fiducia anche in Padelli, ci sentiamo tranquilli anche con lui”.

Sei stato bravo in fase difensiva, ma ti è mancato il guizzo. “Potevo assistere di più i giocatori d’attacco, mettendogli qualche palla in più. Ma analizzeremo tutto con l’allenatore. Quando le squadre si chiudono è difficile trovare spazi, arrivare all’uno contro uno e a mettere una palla buona. Ma contro di noi le squadre si difendono così, dobbiamo trovare un modo per abbatterle”.